20

23.55 - La Fiorentina grazie alle parole di Andrea Della Valle ha messo in vendita Juan Guillermo Cuadrado. La strategia principale è quella di accontentare il ragazzo in caso di offerta adeguata proveniente dall'estero. Il prezzo fissato è di 40 milioni di euro, non uno di meno. Mancheste United e Barcellona, secondo quanto riferito dalla redazione di Sky Sport sono in cima alla lista delle pretendenti, ma se non dovesse arrivare l'offerta adeguata alle richieste della dirigenza viola, la Fiorentina ha già pronto il piano B: un rinnovo con aumento di ingaggio faraonico per l'esterno colombiano che arriverebbe a guadagnare quanto Mario Gomez e Giuseppe Rossi.

16.00 - Andrea Della Valle fa il punto sul futuro del colombiano Cuadrado. Il patron della Fiorentina ha dichiarato in conferenza stampa: "Oggi ci siamo incontrati con il giocatore, abbiamo parlato guardandoci negli occhi. Il ragazzo sta bene ed è in forma, gli ho ribadito un po' di concetti e che qui c'è un progetto serio. Gli ho detto di rimanere ancora un anno con noi in una squadra vincente con un progetto vincente. Questa è la parte positiva che ho provato a dire, non con tanto ottimismo perché, se dovesse arrivare un'offerta importante, bisogna lasciarlo libero di andare via, io per primo. Anche lui mi ha ribadito dei concetti, è stato un confronto serio e onesto. La città di Firenze deve sapere che, se arrivano offerte, il ragazzo parte. Non so le percentuali, sarà importante settimana prossima. Un'offerta arriverà e a certe cifre sarà quasi impossibile trattenerlo, ma c'è ancora una speranza: con i sentimenti siamo riusciti a tenere giocatori anche più importanti. Lui è esploso qui e ci ha preso tutti in contropiede, gli ho ricordato che quando è arrivato due anni fa tutti volevano Muriel e Cuadrado non era nessuno. Ci siamo dati ancora 7-10 giorni di tempo, non di più e si saprà tutto entro Ferragosto. Rifiutare offerte indecenti? Mi è successo in passato, può capitare. Poi il problema è quello dello stipendio, perché gli equilibri del gruppo sono fondamentali. Qui ci sono dei campioni e non puoi guadagnare di più. Per lui è difficile dire no a grandi club europei, anche se i treni passano più volte. I grandi colpi di mercato arrivano sempre alla fine". 

MERCATO - "Reinvestire sul mercato i soldi incassati dalla possibile cessione di Cuadrado? Ci sono delle risorse, ma sul mercato non vanno tutti i soldi. In ogni caso non ci faremo trovare impreparati. Con gli innesti che arriveranno nelle prossime due settimane, tolte le prime tre (Juve, Roma e Napoli, ndr) in Italia non vedo una squadra migliore della Fiorentina, a prescindere da Cuadrado. La nostra sarà una squadra super competitiva". 

TAVECCHIO - "Siamo stati chiari, è una situazione kafkiana. Mi auguro che lunedì si faccia un passo indietro. Aquilani? Gli ho parlato questa mattina, ci sarà un incontro nei prossimi giorni e sono piuttosto ottimista per il rinnovo del suo contratto. Esuberi? Non mi preoccupo, non fanno parte del progetto di mister Montella. Se ho due maghi del mercato (Macia e Pradé, ndr) lo sono anche in uscita".

Get Adobe Flash player