Commenta per primo

 

Tra Gaston Ramirez e il Bologna è in atto un vero e proprio braccio di ferro. Il talento uruguaiano vorrebbe lasciare il club rossoblu, ma gli emiliani non intendono fare sconti alle sue pretendenti. La conferma arriva anche dall'agente Vincenzo D'Ippolito, intervistato in esclusiva da Calciomercato.com. "Il Bologna chiede 15 milioni di euro, un prezzo troppo alto per la crisi che c'è ora sul mercato".
 
Per questo non decolla la trattativa con la Roma?
"Certo. Non c'è niente di nuovo con i giallorossi. Lo ripeto, il problema resta la richiesta eccessiva del Bologna".
 
Parliamo di Hernandez: sicuro che resti a Palermo?
"Per quest'anno sì. Il ragazzo non vuole andare via dalla Sicilia prima di aver confermato a suon di gol di essere un grande giocatore. Intanto ha trionfato in Coppa America con l'Uruguay. Giocando poco, ma bene".
 
Lei è uno dei massimi esperti del calcio uruguaiano: si aspettava il successo dei ragazzi di Tabarez?
"Ero convinto che prima o poi la loro qualità venisse premiata. Stiamo parlando di un gruppo formato da ottimi giocatori. E poi gli uruguaiani, oltre a essere calciatori eccellenti, sono molto forti nella testa. Anche in futuro la nazionale farà bene: ci sono tanti talenti giovani, da Hernandez a Piriz (Udinese ndr), passando per Ramirez e Rodriguez (in comproprietà tra Genoa e Bologna ndr). Da quest'ultimo mi aspetto grandi cose al prossimo Mondiale Under 20, dove sarà titolare nella Celeste. E non vanno dimenticati anche i ragazzini dell'Under 17, arrivati secondi all'ultimo Mondiale".
 
A proposito di giovanissimi: si parla benissimo di Sergio Cortelezzi...
"Ha appena 16 anni, ma si tratta di un giocatore molto forte. Ha un fisico importante, per questo ha già esordito e segnato in Uruguay lo scorso anno, quando è letteralmente esploso. Potrà arrivare in Europa solo tra un paio d'anni, a causa delle limitazioni imposte dalla legge del suo paese. Ma ci sono già grandi squadre pronte a bloccarlo. Anche una big italiana...".
 
Chiudiamo con Edgar Alvarez: andrà via dal Bari per restare in Serie A?
"I pugliesi stanno parlando con diverse squadre, anche di Serie A. Ma lui ha un legame particolare con Giampiero Ventura, che ora allena a Torino. Dunque...".