102
In un anno Mattia De Sciglio era già stato venduto, quasi, per due volte: prima al Paris Saint-Germain, poi alla Roma. Maurizio Sarri un anno fa ha fatto saltare lo scambio con Kurzawa, questa volta è stato invece il no di Karsdorp a bloccare l’operazione già definita nei dettagli tra la Juventus e la Roma. E adesso? Aumentano le chance di permanenza del terzino ex Milan in bianconero e complice l’infortunio di Alex Sandro (non tornerà prima della sosta per le nazionali di ottobre), De Sciglio può trovare anche spazio nella nuova Juventus di Andrea Pirlo.


TRA MERCATO... - Congelata la trattativa con i giallorossi almeno per il momento, torna d’attualità l’ipotesi PSG, ma al momento le parti non hanno intavolato alcun discorso in modo concreto. Il prezzo è fissato: 10 milioni di euro, con la Juve che vorrebbe cedere il giocatore a titolo definitivo o in prestito con obbligo di riscatto, ma al momento la situazione è in fase di stallo. Le 58 partite saltate per infortunio nelle ultime 3 stagioni, però, fanno riflettere gli eventuali acquirenti.

... E CAMPO - La risposta può arrivare proprio dal campo: De Sciglio ora sta bene e vuole dimostrarlo con la maglia bianconera. Contro la Samp può toccare proprio a lui sulla corsia mancina al posto dell’infortunato Alex Sandro. Da esterno a tutta fascia in caso di 3-5-2 o in una eventuale difesa a quattro, De Sciglio negli anni al Milan e alla Juve ha spesso e volentieri giocato sulla corsia mancina. Ed è pronto a farlo anche nelle prossime partite, in attesa di capire se ci saranno sviluppi in chiave mercato dopo quanto accaduto con la Roma nei giorni scorsi.