120
66 minuti. Tanto è durata la luna di miele tra la Juventus e Angel Di Maria. Un tempo e mezzo contro il Sassuolo, all'esordio in Serie A, condito da un gol e un assist per Vlahovic. Poi un problema agli adduttori, che si è ripetuto qualche settimana dopo, prima dei "dubbi" in diretta tv sulla sostituzione di Milik contro il Benfica e l'espulsione contro il Monza nell'ultima giornata pre sosta. Non è stato l'inizio che il ​Fideo e i bianconeri si aspettavano, tanto da far nascere già dubbi sulla permanenza dell'argentino a Torino a gennaio...