208
Il silenzio è calato da settimane. No comment, dal club come da Mino Raiola... non è mai un dettaglio. Il rinnovo di Gigio Donnarumma oggi è un tema fermo per il Milan: lo è da mesi, perché la scelta fatta con Raiola stesso è stata di concentrarsi prima su Ibrahimovic e poi sul proprio mercato, per pensare al rinnovo di Donnarumma solo più avanti senza particolari ansie nonostante la scadenza del contratto nel giugno 2021. Manca poco, tutto vero. Ma il Milan non ha paura di perdere il suo portiere allo stato attuale delle cose.

Ascolta "Donnarumma, il Milan e una trattativa neanche iniziata con Raiola: cosa c'è dietro questo silenzio" su Spreaker.

DIETRO LE QUINTE - Il club infatti è convinto che alla fine Donnarumma rinnoverà, anche perché la sua volontà non è di lasciare il Milan durante questo percorso di crescita che Gigio ha accettato da tempo. Così non c'è una vera trattativa in piedi, partirà più avanti iniziando dai 6,5 milioni di ingaggio attuali per salire a cifre ben più alte. Ma la richiesta non è sul tavolo perché oggi non si tratta, il tema tornerà d'attualità a breve giro, senza pressioni particolari. Questo è il piano del Milan dietro a un silenzio che fa trapelare ottimismo. Ma dovrà comunque portare alla firma, per evitare un finale che oggi sarebbe sorprendente.