81
C'è un uomo di 42 anni pronto a sconvolgere il mondo del calcio. Si tratta del magnate ceco Daniel Kretinsky, multimilionario proprietario del gruppo energetico EPH, che possiede e gestisce attività in diversi paesi, è stato inserito nella lista degli uomini più ricchi al Mondo dalla rivista Forbes e nel corso degli ultimi due anni ha iniziato ad ampliare i suoi investimenti in tutto il mondo. Oggi è entrato nel gruppo editoriale di Le Monde ed è co-proprietario dello Sparta Praga ma sta cercando di acquistare un club di calcio anche in Italia. 

IL NO DI ELLIOTT PER IL MILAN - Nei giorni scorsi era stata svelata da Repubblica un'offerta ricevuta dal fondo americano Elliott per l'acquisto del Milan. L'affare aveva una portata da 600 milioni di euro e la proposta scritta era arrivata sul tavolo di Gordon Singer proprio da Daniel Kretinsky. Il no del fondo ha chiuso ogni possibilità di trattativa, ma non ha spento la sua volontà di acquistare un club, e in particolare un club italiano di alto profilo.

VUOLE LA ROMA - Un'idea fissa per Kretinsky che, come detto, sta ampliando il giro d'affari in Italia. Il suo gruppo ha acquistato in Italia le centrali termoelettriche di E.ON e negli ultimi giorni, ha cambiato obiettivo anche nel calcio spostando la sua attenzione, secondo il Corriere della Sera, sulla Roma. Il club giallorosso, per ora, non è in vendita con James Pallotta che è fortemente concentrato sulla questione stadio. Venderà, probabilmente in futuro, ma vorrebbe farlo avendo regalato alla società giallorossa un asset importantissimo come lo stadio di proprietà. Aumenterebbe in colpo solo sia i ricavi che il valore, aumentando di conseguenza anche il valore di vendita. Aspettando la giunta comunale, ma anche l'offerta di Kretinsky che la Roma vorrebbe acquistarla da subito.