41

In tutto il mondo è già scoppiata la James-mania. L'acquisto da parte del Real Madrid di James Rodriguez, capocannoniere dello scorso Mondiale in Brasile 2014 ha fatto impazzire i supporters dei blancos che si sono fiondati negli store di tutto il mondo per accaparrarsi la sua maglietta numero 10. 

FENOMENO GLOBALE - El Diez che ha stupito il mondo intero con la Colombia si è trasferito al Real Madrid soltanto due giorni fa ma è già diventato un fenomeno globale. I dati ufficiali relativi alla vendita successiva alla presentazione ufficiale parlano di 900 magliette vendute nello store ufficiale di Madrid soltanto nella prima ora di apertura.

VENDITA RECORD - Secondo uno studio portato a termine nella giornata di oggi da Euroamericas Sport Marketing (che è partner tra gli altri anche di Adidas e Uefa) nelle prime 48 ore di messa in vendita la maglietta di James Rodriguez ha fatto registrare 345.000 acquisti fra store sparsi in tutto il mondo e shop online sul sito del Real Madrid. Una cifra che segnerebbe un record assoluto nelle prime ore di vendita e che rischia in prospettiva di avvicinare il milione di maglie vendute dall'acquisto di Cristiano Ronaldo.

UN NUMERO IN PROSPETTIVA - Vendute a circa 100 euro ognuna, il ricavo complessivo della vendita ammonterebbe a circa 34,5 milioni di euro, praticamente il 40% del costo del cartellino di Rodriguez. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.com tuttavia, la cifra di 345.000 unità vendute è lontana dalle più rosee ipotesi di produzione da parte di Adidas. E' più probabile che il dato si riferisca non solo alle magliette già vendute, ma anche a quelle prenotabili, attraverso il sito web o gli store online, dagli appassionati.

SORRIDONO LE CASSE DEL REAL MADRID - Il dato di 34,5 milioni di euro, quindi è un dato in prospettiva che, in ogni caso, non rientrerà totalmente nelle casse del Real Madrid. Sebbene non siano ufficiali le cifre della sponsorizzazione fra Adidas e Real Madrid, nelle casse delle merengues dovrebbe finire una cifra pari a circa il 30% di quanto ricavato dalle vendite delle magliette (con il restante 70% che andrebbe proprio ad Adidas). Una cifra che, in ogni caso supererebbe di oltre 10 milioni di euro. Praticamente il 10% del costo pagato per l'acquisto di Rodriguez, ricavato da soli due giorni di vendita. Il club madrileno in soli 48 ore ha superato con il solo merchandising l'attuale budget di mercato di gran parte dei club italiani. Un dato che deve far riflettere proprio il calcio italiano che al momento non solo non riesce a avvicinare i ricavi da merchandising dei più importanti club europei, ma che non dispone neanche di leggi e norme che tutelino i prodotti ufficiali messi in vendita dai club. In tutto il mondo è scoppiata la James-mania, il Real Madrid non può che sorridere.