Commenta per primo

17.20 Nessun centravanti di ruolo per la Spagna campione del Mondo. Vicente Del Bosque sceglie Fabregas e lascia in panchina Torres e Negredo

 

SPAGNA (4-3-3): Casillas; Arbeloa, Ramos, Piqué, Alba; Busquets, Xabi Alonso, Xavi; Iniesta, Silva, Fabregas.
 
A disposizione: Valdes, Reina, Raul Albiol, Javi Martinez, Juanfran, Cazorla, Jesus Navas, Pedro, Mata, Negreto, Llorente, Torres. CT: Del Bosque
 
ITALIA (3-5-2): Buffon; Bonucci, Chiellini, De Rossi; Pirlo, T.Motta, Marchisio, Maggio, Giaccherini; Balotelli, Cassano.
 
A disposizione: De Sanctis, Sirigu, Ogbonna, Balzaretti, Abate, Montolivo, Diamanti, Nocerino, Di Natale, Borini, Giovinco. CT: Prandelli.
 

13.30 Poche ore prima del match con la Spagna, esordio a Euro 2012 per l'Italia, il ct Cesare Prandelli si mostra fiducioso: "Siamo pronti. Siamo l'Italia, dobbiamo sempre esserlo. La squadra è ansiosa di confrontarsi con i campioni del mondo".

"Sono sicuro, sono sereno. Come 22 anni fa, quando esordì sulla panchina della primavera dell'Atalanta. E' cambiato solo il contesto, la gente attorno. Ma è sempre e solo calcio", spiega il ct a Rai Sport
 
Su Giaccherini: "L'Italia farà la sua partita, anche per questo lui gioca. Dovremmo essere bravi a difendere in dieci e ad attaccare con equilibrio. Il gioco rimarrà sempre al centro del mio progetto, perchè senza gioco non ci sono risultati".
 
Su Cassano e Balotelli: "Cassano parlerà sul campo. Quanto a Balotelli ha i mezzi per farci vincere ma dobbiamo essere bravi ad accorciare la squadra per lui".
 
Infine, sulla sua frase in merito alla possibile mancata partecipazione all'Europeo: "Era solo una provocazione. L'hanno sviscerata, analizzata. Qualcuno l'ha capita, altri no. Pazienza".
 
11.30 A Euro 2012, è il giorno dell'esordio dell'Italia di Cesare Prandelli. A Danzica, nel primo incontro del gruppo C della fase a gironi, gli azzurri affrontano la Spagna, campione d'Europa e del Mondo in carica. Si tratta di una partenza decisamente in salita per l'Italia, che oltretutto arriva alla rassegna continentale fra infortuni (l'ultimo è quello di Andrea Barzagli, costretto a saltare il match d'esordio) e polemiche legate alla questione calcioscommesse. Di fronte alla Nazionale italiana c'è la Spagna di Vicente Del Bosque, che fa affidamento sul doppio blocco Barcellona-Real Madrid e che punta a un tris euro-mondiale che non avrebbe precedenti nella storia del calcio. 
 
Di seguito le probabili formazioni del match:
 
SPAGNA-ITALIA, Danzica ore 18
 
SPAGNA: (4-2-3-1): Casillas; Arbeloa, Sergio Ramos, Piqué, Jordi Alba; Busquets, Xabi Alonso; Xavi, Iniesta, Silva; Fernando Torres. Ct: Del Bosque.
 
ITALIA (3-5-2): Buffon; Bonucci, De Rossi, Chiellini; Maggio, Thiago Motta, Pirlo, Marchisio, Giaccherini; Balotelli, Cassano. Ct: Prandelli.
 
Arbitro: Kassai (Ungheria)