Mark Hateley, attaccante inglese ex Milan protagonista della coreografia ideata dai tifosi rossoneri nell'ultimo derby e autore della rete che decise nel 1984 il derby contro l'Inter con uno splendido colpo di testa, ha parlato a Tuttosport: "La coreografia? Ringrazio i tifosi, è stato commovente, quasi scioccante. Incredibile che dopo quasi 30 anni la gente si ricordi ancora di quel gol. Vi svelo che ero in trasmissione per commentare il derby, i miei colleghi guardavano il campo e io sono rimasto imbambolato e perso in quell’immagine. Grazie davvero alla Curva Sud e a chi ha avuto questa idea. Il gol di Alex assomiglia al mio, ma sono state due azioni differenti. Eppure è risultato importante nell’economia del derby e spero per la stagione in generale. Bacca è un killer d’area di rigore, anche domenica ha avuto un solo pallone e l’ha messo dentro. Insieme avremmo fatto una bella coppia. Mihajlovic? Era un calciatore molto tosto e mi sembra abbia portato in panchina il suo carattere. Da esterno mi sembra che sia l’uomo giusto per riportare a Milanello certi valori. Ha fatto bene a puntare su Donnarumma, il Milan è a posto per i prossimi 20 anni con lui. Mi ricorda molto Courtois del Chelsea".