20
Felipe Melo, centrocampista dell'Inter, parla in esclusiva a Calcio2000

Ti piace questa Inter?
"Sì, tanto. Vogliamo vincere a tutti i costi, tutti insieme. Ho giocato in tante squadre e non sempre ho trovato questa mentalità. Sono stato in club in cui, anche se perdevi, lo accettavi. A Milano, invece, conta solo la vittoria".

Qual è il trofeo a cui sei più legato?
"La vittoria del campionato in Turchia sul campo del Fenerbahce è stata una gioia immensa che non dimenticherò mai. Non posso non citare anche la Confederation Cup con la maglia del Brasile, mi ha dato tanta felicità. Ora speriamo di vincere qualcosa con l’Inter".

Può farcela questa squadra?
"Siamo lì. Quando sono arrivato in Italia la prima volta non c’era questo equilibrio in vetta. Ora ci sono tante squadre che lottano per vincere, ma è più bello così".

I due avversari più forti mai affrontati e due compagni di squadra indimenticabili.
"Messi e Cristiano Ronaldo, vado sul facile. Davvero fortissimi. Come compagni di squadra dico Miranda, che è un numero uno, e Amauri, altro attaccante pazzesco".