Commenta per primo
Il quinto miglior bomber di tutta la storia granata può a buonissimo diritto dire la sua sul valore dell'attuale cannoniere granata, Ciro Immobile. A far parlare Marco Ferrante, 125 volte a segno con la maglia del Toro, ci ha pensato quest'oggi CronacaQui Torino. "Senza quei passi falsi contro squadre alla propria portata, nel recente periodo, oggi la squadra di Ventura sarebbe a pieno titolo in Europa League", dice l'ex attaccante. "Arrivarci ancora? Non saprei, il Parma credo abbia un calendario più semplice, per esempio".

Ma la sua analisi sa essere fredda, quando occorre: "Non so se, per il Torino, questa ottima stagione sia frutto di programmazione o di casualità. Lo capiremo l'anno prossimo, quando vedremo se sarà arrivata o meno la continuità". Su Immobile, invece, Ferrante - oggi procuratore - non ha dubbi: "Certo che lo porterei al Mondiale! Mi piace tantissimo, perchè ha fame", si legge sul quotidiano oggi in edicola, "con Cerci non dà punti di riferimento. Resterà al Toro? Nell'ambiente sento dire che è difficile, ma il mercato è imprevedibile".