Calciomercato.com

Fiorentina a porte chiuse:| Tre i precedenti positivi

Fiorentina a porte chiuse:| Tre i precedenti positivi

  • Luca Cellini

A meno di clamorose sorprese dell'ultim'ora, la sfida in programma sabato pomeriggio a Cagliari fra i rossoblù di Pulga e Lopez e la Fiorentina si disputerà allo stadio Is Arenas a porte chiuse. Tre i precedenti di gare senza pubblico nella gestione Della Valle, e tutti ben auguranti per i viola. Il primo è datato 6 novembre 2005, e vide la squadra guidata allora da Cesare Prandelli sconfiggere l'Ascoli sul campo neutro di Rimini, grazie alle reti di Luca Toni e Thomas Ujfalusi. Il secondo precedente vide invece la Fiorentina sconfiggere al 'Franchi' di Firenze l'Udinese l'11 febbraio 2007, nella domenica successiva alla decisione di imporre i tornelli negli stadi.

Una settimana più tardi, ancora nell'impianto di Rimini, Pasqual e compagni sconfissero per 1-0 il Catania, due settimane dopo la tragedia che vide la morte dell'ispettore Filippo Raciti, grazie al gol messo a segno a tre minuti dalla fine da Luca Toni. La Fiorentina ha già affrontato a porte chiuse, ma quella volta sul campo neutro di  Verona (a causa della bomba carta durante un Fiorentina-Juventus di qualche giornata prima, e fu la prima partita a porte chiuse ma in campo neutro della storia della serie A), il Cagliari, allora allenato da Mazzone. I viola vinsero, esattamente 20 anni fa (il 28 marzo '93), per 2-1 contro i sardi, grazie ad un tiro da 40 metri di Batistuta e con un gol di Di Mauro, ma alla fine della stagione la Fiorentina retrocesse in serie B.

Altre notizie