Commenta per primo

Se Fiorentina-Juventus, semifinale di coppa Italia Primavera, doveva servire ad El Khouma Babacar per convincere Delio Rossi a dargli una chance in prima squadra, si può tranquillamente dire che il test è fallito. L'occasione il tecnico Leonardo Semplici gliel'aveva data, preferendolo a Jackson Beckham (quest'ultimo l'ha poi sostituito all'alba della ripresa), ma la prestazione di Babacar è stata deludente: scarso feeling con i compagni e poco impegno, tanto da essere lungamente fischiato dagli oltre tremila tifosi presenti nell'unico settore aperto, la tribuna centrale.

Il 19enne ha avuto come scusante parziale una botta al ginocchio destro che ne ha limitato i movimenti, ma l'unica chance che si è saputo procurare è stato un colpo di testa al 6', su punizione di Campanharo, con palla finita alta sopra la traversa. A questo punto per Babacar si riaprono le porte del mercato, anche alla luce delle parole di Semplici a fine partita, che ha parlato di problemi 'mentali più che fisici' per il suo attaccante.