Commenta per primo

Non è passata inosservata l’assenza ieri alla stazione di Santa Maria Novella, alla partenza del gruppo gigliato,in treno alla volta di Torino, del tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella che si è intrattenuto con il proprietario delle quote di maggioranza del la società viola, Diego Della Valle, dopo il blitz di quest’ultimo al centro sportivo viola, comprensivo di visita alle nuove infrastrutture sportive poste di fronte al settore ‘Maratona’ dello stadio ‘Franchi’ ,  di un pranzo con la rosa capitanata da Manuel Pasqual.

L’ex presidente onorario gigliato ha lungamente chiacchierato con l’allenatore di Castello di Cisterna non solo degli aspetti tecnici ma anche per porre le basi per un futuro rinnovo di contratto, con la società viola, dell’ex tecnico di Roma e Catania. Già negli ultimi mesi Andrea Della Valle aveva respinto gli assalti su un ‘domani’ di Montella lontano da Firenze. Il lungo ‘faccia a faccia’, senza altri dirigenti o ospiti presenti,  ha fatto si che mister Tod’s e il tecnico viola, si siano confrontati sulle prospettive della Fiorentina sull’immediato ed il prossimo campionato, e per trovare un accordo verbale, che verrà verosimilmente sancito ad inizio marzo, per il prolungamento di Vincenzo Montella con il club viola, fino al giugno 2016.