19
Il nuovo stadio Franchi sarà un investimento da 250 milioni, e avrà una capienza di 42mila posti, capace di regalare una nuova esperienza ai tifosi. Proprio per questo, nel nuovo progetto, ci saranno circa 50 mila metri quadri di area commerciale, dentro e fuori dallo stadio, capace di attirare i tifosi anche nei giorni in cui non ci saranno partite in programma. Vuole essere uno stadio estremamente all’avanguardia, capace di fronteggiare i migliori impianti europei. Il progetto di un nuovo stadio può regalare alla Fiorentina quattro nuovi aspetti fondamentali. Il primo è dare al club i fondi per poter tornare a competere ai vertici calcistici, oltre che regalare posti di lavoro, entrate per la pubblica amministrazione, e sviluppare attività commerciali di terze parti. Lo studio è basato su 10 anni, e l’impatto economico stimato si aggira sui 5 miliardi per la città, la Toscana e l’Italia.

RICAVI - Con il nuovo stadio, i ricavi annui della Fiorentina, che adesso si aggirano intorno ai 93 milioni, potrebbero crescere con la previsione di arrivare a toccare i circa 225 milioni nel giro di 10 anni. Una crescita alla voce ricavi che non sarebbe strettamente connessa ai risultati sportivi, ma solo legata alle forze del club. Il Franchi, in questo momento, genera circa 5 milioni di introiti annui, mentre con il progetto del nuovo stadio, si stima che possano diventare 126 milioni.
FIRENZE – Anche per Firenze, il nuovo stadio Franchi porterebbe molti benefici. Sicuramente l’azienda Acf Fiorentina migliorerebbe decisamente, diventerebbe una delle aziende più importanti per volume di mercato in tutta la città. La Fiorentina punta ad avere 270 dipendenti. Con il nuovo Artemio Franchi, anche le pubbliche amministrazioni potranno godere di un grande cambio di rotta, rispetto a quanto gli indotti contribuiscano oggi. Il gettito fiscale dovrebbe diventare 8 volte più grande all’anno, da 12 a 95 milioni, con il Comune che potrebbe ricavarne 5 milioni all’anno.

LAVORO – In questo momento ci sono all’incirca 191 lavoratori che ruotano attorno allo Stadio, che generano a livello di salari circa 5 milioni all’anno. Quello che ci si aspetta in futuro, e che i lavoratori possano arrivare a 950, con una crescita salariale fino a 23,5 milioni annui. Con i 250 milioni che la Fiorentina vuole spendere per il nuovo stadio, comporterebbe una copertura di circa il 30% dei progetti previsti per la città tra il 2020 ed il 2022.