1

‘Italia-Brasile è stata come sempre una partita piacevole da vedere. Il risultato finale è giusto, mi ha fatto un’ottima impressione la squadra azzurra, mentre il Brasile ha poco gioco. Nell’Italia si vede la mano di Prandelli, che non solo ha ricostruito in chiave gioco ma ha ottenuto risultati. Balotelli? I gol che fa nell’immaginario sembrano impossibili ed invece ha capacità e mezzi incredibili. Giuseppe Rossi se torna il giocatore che tutti pensiamo, tornerà ad avere posto anche in Nazionale. Prandelli secondo me lo sta già seguendo’. Così l’ex viola Giancarlo Antognoni ospite ai microfoni di Radio Toscana.

‘La Fiorentina quest’anno ha fatto una squadra competitiva. Aquilani quando è in condizione merita quella maglia, fa anche gol, è il ‘vecchio’ 10, un numero un po’ bistrattato dal calcio moderno. Ormai per raggiungere le posizioni che varranno la Champions bisogna sempre fare risultato. Il Milan sta andando forte, il Napoli nonostante qualche problemino sta tenendo, quindi occorre vincere per la Fiorentina a Cagliari. Dopo tre vittorie consecutive il morale è comunque alto in casa gigliata’.