Commenta per primo

'La Fiorentina mantenendo i suoi assi, i suoi campioni più celebrati, ha fatto una buona cosa. Molto dipenderà dall'entusiasmo con cui questi giocatori più rappresentativi sono rimasti a Firenze, anche se hanno tutto per fare bene, e così possono trascinare qualche giovanotto di belle speranze'. L'ex giocatore gigliato Giancarlo De Sisti, ospite ai microfoni di Radio Fiesole, parla del momento viola, al termine di una chiusura del mercato che ha visto poche cessioni eccellenti.

'Non vedo perché Montolivo debba sentirsi demotivato dal fatto che gli è stato tolta, nel momento di incertezza, la fascia di capitano: può tornare leader nel settore nevralgico della Fiorentina. Nessuno ha giocato mai male apposta, anche perché a Firenze ti friggono se giochi male. Vargas e Gilardino sono giocatori di provata forza e capacità, con il peruviano che ha fatto benissimo in Coppa America. Bisogna attendere con ottimismo questa squadra, soprattutto se Mihajlovic non sarà condizionato dagli incidenti che la passata stagione ne hanno pregiudicato il lavoro. Il Napoli ha fatto qualcosa di buono sul mercato ma anche la Roma ha rinnovato tutto, pur essendo un'incognita, dal presidente all'allenatore'.