Commenta per primo

'Sono molto contento per il gol di Larrondo contro il Chievo. Ero rammaricato quando ho visto il suo errore sotto porta appena entrato, e invece sono convinto che con la rete segnata adesso possa sbloccarsi mentalmente. E' un giocatore che mi è sempre piaciuto, perché fa sempre un gran lavoro sotto porta, ed è un generoso. Sono convinto che tornerà utile alla Fiorentina da qui a fine campionato'. Così l'ex attaccante gigliato Claudio Desolati, ospite ai microfoni di Radio Rosa.

'Mi auguro che Montella faccia scelte definitive in attacco perché, a prescindere dal modulo, ci sono dei giocatori che stanno attraversando momenti particolari: Jovetic ha fatto bene contro l'Inter ma non sta vivendo la sua migliore stagione, Toni si dimostra sempre utile ma è in età avanzata, mentre Ljajic dovrà dimostrare quella continuità che gli è sempre mancata da inizio della sua avventura a Firenze. In particolare il giovane serbo dovrà dare delle risposte in allenamento, mentre determinanti contro la Lazio saranno la qualità e la velocità di Cuadrado. I biancocelesti saranno motivatissimi ma allo stesso tempo inevitabilmente stanchi per l'impegno in Europa League, e quindi sono convinto che se a centrocampo i viola avranno una velocità diversa, limitando Hernanes, la Fiorentina possa fare un grande risultato all'Olimpico'.