Calciomercato.com

Fiorentina, le pagelle di CM: Sottil è sontuoso, Duncan una piovra

Fiorentina, le pagelle di CM: Sottil è sontuoso, Duncan una piovra

  • Filippo Caroli
Terracciano 6: spettatore non pagante nella prima ora. Nelle ultime fasi c’è gloria anche per lui

Kayode 6: gara più prudente rispetto ai suoi standard. Ordinato e preciso

Milenkovic 6,5: gestisce con relativa facilità il povero Ikwuemesi. Non che da uno con la sua esperienza ci si aspetti qualcosa di diverso.

Ranieri 6: meno preciso rispetto al suo dirimpettaio. Sbaglia un paio di uscite facili ma la pagnotta la porta a casa

Biraghi 6,5: la Salernitana non spinge mai, ne approfitta salendo spesso in sovrapposizione. Inesauribile.

Arthur 6,5: si procura il rigore con un inserimento da mezzala box to box. Poi dirige le operazioni con la consueta classe. Faro

Duncan 7: si mangia la mediana ospite con il suo solito dinamismo. Mette i brividi a Costil con un paio di siluri dalla distanza. Dal 63’ Lopez 6: buon lavoro in mezzo al campo in una fase di gara non proprio difficilissima

Ikonè 5,5: sulla testa gli capita l’occasione che metterebbe in ghiaccio la gara dopo 8 minuti. Di altre palle buone ne avrebbe diverse, ne azzecca pochissime. In circostanze normai il voto sarebbe molto più basso. Dal 73’ Kouamé 6: si presenta con un pallone pericolosissimo che taglia tutta l’area

Bonaventura 7: nel prepartita al Franchi suona ‘Magia’ di Franchino. Quella di Jack in realtà manca un po’, ma detta sempre il passaggio fra le linee ed è bravissimo a chiudere il match accompagnando una grande azione manovrata.

Sottil 7: enorme passo avanti rispetto alle inconcludenti prove recenti. Il gol capolavoro arriva dopo un quarto d’ora in cui appare particolarmente ispirato. Mette a segno anche un assist. Partita sontuosa, ma si becca mezzo voto in meno per il gesto polemico dopo la marcatura. Dal 73’ Brekalo SV

Beltran 6,5: bravo a trasformare il rigore conquistato anche per merito suo. Continua a dare l’impressione di non essere un centravanti puro, ma la prova è di livello. Dal 63’ Nzola 6: fa a sportellate coi centrali granata. Costil gli nega la gioia del gol

All. Italiano 7: partita perfetta. La Fiorentina mette ko la Salernitana con un uno-due micidiale in avvio e poi si mette in gestione. Azzecca alla grande Sottil sorprendendo tutti con Gonzalez in panchina. Per il resto i suoi non lo tradiscono, adesso però serve continuità

Altre notizie