Commenta per primo
Intervistato dal sito ufficiale della Fiorentina all'indomani della sfida contro l'Udinese - in cui è partito dalla panchina -, l'attaccante viola Alessandro Matri afferma: 'Il momento è un po' particolare, la voglia di far gol è tanta e involontariamente ci penso sempre, ma fortunatamente ci sono un ambiente, una squadra e uno staff che non mettono pressioni, quindi cerco di gestirla serenamente, e sono sicuro che il gol arriverà. Intanto devo cercare di lavorare al meglio per la squadra. La vittoria di ieri è importante, ci permette di consolidare il quarto posto: abbiamo avuto molta personalità, peccato solo per il gol subito nel finale. La finale di Coppa Italia? Sarà importante per tutti, adesso però dobbiamo cercare di concentrarci sul campionato, guardando magari anche al terzo posto. Anche il nostro cammino europeo è stato assolutamente positivo, poi abbiamo avuto la sfortuna di affrontare la Juve, contro cui comunque ce la siamo giocata alla pari, e il pubblico viola ha apprezzato questo aspetto. Domenica incontreremo il Verona, che ha dimostrato tutto il suo valore in questa stagione. Toni? I gol li ha sempre fatti e non mi ha sorpreso, anche se era difficile aspettarselo a queste cifre: è un bravissimo ragazzo, oltre che un grande giocatore'.