Calciomercato.com

Fiorentina, Montolivo.| Nassi: 'In troppi a parlarne'

Fiorentina, Montolivo.| Nassi: 'In troppi a parlarne'

  • Luca Cellini

'Sono dell'avviso che indipendentemente dagli uomini presi dalla Fiorentina per il proprio riassetto societario, tutta gente valida, in una società di calcio bisogna essere pochi e lavorare 24 ore su 24 per ottenere il massimo, sempre sotto la regia o del presidente o dell'azionista di maggioranza. Ad esempio sul caso Montolivo hanno parlato in tanti, troppi, quando invece sarebbe meglio che parlasse uno solo, in modo da rappresentare in modo univoco la voce della società'. L'ex d.s. di Fiorentina e Sampdoria Claudio Nassi, ospite ai microfoni di Radio Fiesole, analizza a 360 gradi il momento viola, a partire dai suoi dirigenti.

‘Della Valle ha dimostrato di essere un imprenditore con i fiocchi, ma altri del suo livello, come Ferrero e Delvecchio, non hanno mai parlato. Il silenzio è d'oro perché poi tante cose, specie nel calcio, possono poi diventare boomerang. Contro il Napoli Mihajlovic ha letto benissimo la partita, evidentemente perché, avendo già giocato contro i partenopei, conosceva le caratteristiche della squadra di Mazzarri. Credo che il tecnico viola avrebbe bisogno di un supporto in termini di scouting, simile a quello che ha avuto per il match contro il Napoli'.

Altre notizie