Commenta per primo
Intervistato da Sky, il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradé ha parlato dopo la vittoria contro il Livorno: "Siamo contenti di questo risultato, riconfermarsi nel campionato italiano è sempre difficile. La stessa ambizione che ha il nostro allenatore l'abbiamo anche noi, ora dovremo essere bravi tutti quanti.Cuadrado? Va definita la comproprietà con l'Udinese, parlare solo di lui sarebbe riduttivo. E' cresciuto tantissimo con noi, ora dovranno parlare i Della Valle e i Pozzo e poi vedremo. Sappiamo cosa è migliorabile, ma abbiamo le idee chiare. Nel club c'è sempre un confronto continuo, i nostri tifosi possono dormire sonni tranquilli. In cosa dobbiamo migliorare? Soprattutto negli atteggiamenti, a volte dobbiamo giocare anche male e portare il risultato a casa. Servono giocatori che hanno queste caratteristiche. Gomez e Rossi? Non aver avuto due giocatori così importanti è il nostro rammarico più grande. Ripartiamo da Rossi e Gomez, poi vedremo cosa farà la Fiorentina".