Commenta per primo

Solo intorno all'ora di pranzo il tecnico della Fiorentina Primavera Renato Buso scioglierà gli ultimi dubbi sull'undici da mandare in campo questo pomeriggio, a partire dalle ore 15, sul campo di San Giuliano Terme contro il Parma, nel quarto di finale del Torneo di Viareggio. Ieri mattina si è svolta una leggera seduta: il gruppo è stato diviso fra chi il giorno prima aveva disputato il match contro la Reggina, e chi invece era rimasto in panchina, mentre Federico Masi effettuava accertamenti al naso presso l'ospedale di Livorno, dopo essere rimasto colpito in uno scontro di gioco con il portiere calabrese Leone. Per il classe ’90 di Frascati conferma della frattura composta e decisione, insieme allo staff medico gigliato, di non rischiare per la sfida di oggi, quantomeno dal primo minuto. Dunque con Masi che molto probabilmente andrà comunque in panchina con il resto dei compagni, spazio a Michele Camporese al centro della difesa: il giocatore cresciuto nel club pisano della Polisportiva Garzella avrà tutta la famiglia sugli spalti a sostenerlo.

Il resto della difesa che metterà in campo Buso contro il Parma dovrebbe prevedere Piccini terzino destro, Bittante terzino sinistro e Fatticioni 'secondo' centrale. L'espulsione nella gara contro la Reggina - e la conseguente squalifica per un turno - di Matos Ryder complica i piani del tecnico della Fiorentina, a questo punto indeciso se confermare il 4-4-2, e dunque con Grifoni al posto dell'esterno sinistro spagnolo, Acosty sul fronte destro e il duo Taddei-Agey a centrocampo, oppure varare una linea a tre con l'inserimento di Panatti, e l'esclusione del classe '91 ex Reggiana. In caso venisse messa in campo questa ultima ipotesi, l'attacco sarebbe formato da Carraro trequartista e dal duo Seferovic-Iemmello. Molto più probabile invece la linea a quattro di centrocampo, con solito tandem Carraro-Iemmello, con Seferovic pronto a subentrare a gara in corso, in caso di necessità. La Fiorentina Primavera, che nella sua storia ha vinto otto volte il Torneo di Viareggio, non raggiunge le semifinali dal 2002.