Commenta per primo
L'attaccante della Fiorentina Ante Rebic ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito Vecernji.hr, direttamente dal ritiro della Nazionale croata. 'Sapevo dei tanti giocatori forti che avrei trovato in viola, ma sono approdato in Italia perché avevo bisogno di una nuova sfida - ha spiegato il giocatore -. Nei primi due o tre mesi è stato difficile, non conoscevo la lingua e mi hanno aiutato Savic, Ilicic e Tomovic. Più tardi, quando mi sono adattato e avrei dovuto iniziare a giocare, è arrivato l'infortunio... Sì, ho giocato poco, le statistiche non possono essere soddisfacenti, ma quando ho giocato ho fatto bene'.