Commenta per primo

Che Udinese e Fiorentina si ritrovino spesso sulle strade del calciomercato non è cosa nuova, basti pensare agli affari Felipe e D'Agostino negli ultimi mesi. Negli ultimi giorni però anche l'Arsenal è entrato in questi incroci di mercato, interessandosi a tre nomi del club friulano, Handanovic, Zapata e Inler. La trattativa fra il portiere sloveno e i Gunners sembra correre su buoni binari, e questo interessa molto la Fiorentina visto che fino ad oggi l'unico acquirente credibile per Sebastien Frey è proprio il club di Wenger. Se l'Arsenal chiudesse per Handanovic il futuro di Frey sarebbe sempre più fra i pali della Fiorentina. Capitoli Zapata e Inler, i due giocatori sono sempre piaciuti a Corvino, che in momenti diversi era sembrato anche vicino a portarli a Firenze. Entrambi dovrebbero finire sul mercato, e su entrambi c'è la concorrenza dell'Arsenal, che probabilmente sta già cercando il sostituto di Fabregas per non farsi trovare impreparata.

Molto dipenderà però anche dalle indicazioni del ritiro di Cortina, in special modo dal modulo che adotterà Sinisa Mihajlovic, un 4-3-3 aprirebbe le porte ad un centrocampista completo come Inler, oppure come Asamoah (anch'esso seguito dai viola, anche se costa caro), magari col sacrificio di Donadel, che proprio all'Udinese potrebbe trovare maggiore continuità. Difficile in un 4-2-3-1 immaginare lo spazio per Montolivo, D'Agostino, Zanetti, Bolatti ed un altro centrocampista di livello, specialmente senza impegni europei. E Zapata? Se l'Udinese decidesse di liberarsene ad un prezzo abbordabile Corvino potrebbe decidere di ritornare sul suo vecchio pallino, magari dopo una cessione sostanziosa?