Sebastien Frey, ex portiere di Inter, Parma e Fiorentina, ha parlato alla Gazzetta dello Sport del passaggio di Gigi Buffon al Paris Saint-Germain e dei portieri della Serie A: "Io non ho capito due cose, di Gigi e del PSG. La prima: che senso ha, avendo uno fortissimo come Areola, prendere Buffon? Gigi l'ho sempre adorato, ha fatto la storia, ma fossi stato in lui avrei smesso. Come spero che abbia finito con l'azzurro. Secondo: se l'hanno preso per avere un leader nello spogliatoio, è una guida costosa... Il Psg ha tre portieri che costano 18 milioni. E chi guadagna meno è il titolare. Giusto puntare su Donnarumma in azzurro? Nella Nations League ha fatto bene, ma Mancio deve aprire anche a Sirigu. Detto che Perin ha fatto una scelta di carattere, però non gioca, Salva è stato per 3 stagioni il miglior portiere di Francia. E non è certo peggiorato. Handanovic è una certezza dell'Inter? Certo. A volte sbaglia per generosità, ma è uno che sa rischiare. Se negli ultimi quattro anni non ci fosse stato, dove sarebbe l'Inter?".