Commenta per primo

"Stiamo calmi". Adriano Galliani getta acqua sul fuoco in merito alla questione dei diritti televisivi. L'amministratore delegato del Milan ha dichiarato all'ingresso in Lega Calcio: "Ma quali sette sorelle? Gli obiettivi positivi sono comuni a tutte e venti le società di Serie A. Si può non essere d'accordo sul metodo, ma non sono interessi divergenti. Anzi, da oggi si inizia a fare in modo che ci sia un percorso regolare per la vendita dei diritti tv".