Commenta per primo
Anche questa sera contro il Napoli Ivan Juric si affiderà ancora una volta al 3-5-2, schema che ha fruttato al Genoa quattro punti nelle ultime due trasferte in casa di Cagliari e Milan.

Nonostante la vicinanza con il delicato impegno di domenica pomeriggio a Ferrara contro la Spal, diretta concorrente in classifica, il tecnico rossoblu ieri in conferenza stampa ha preannunciato di non voler far ricorso al turnover.

Anche contro la capolista quindi l'undici mandato inizialmente in campo da Juric sarà molto simile a quello già visto in scena dal primo minuto alla Sardegna Arena prima ed a San Siro poi.

Le uniche due novità saranno a centrocampo dove Byiiraschi è in vantaggio su Lazovic per sostituire l'infortunato Rosi sulla fascia destra, mentre in mezzo Omeonga dovrebbe prendere il posto di uno tra Bertolacci e Rigoni.

Del tutto invariata invece la linea difensiva con i soliti Izzo, Rossettini e Zukanovic a far da schermo a Perin. Conferme anche nel reparto avanzato dove Galabinov, supportato da Taarabt, partirà ancora una volta titolare, con il convalescente Lapadula pronto a subentrargli a gara in corso.