Commenta per primo

La chiave che potrebbe aprire la porta per nuove operazioni tra Genoa e Inter ha la forza di un 'carro armato'. E ha il nome di Juraj Kucka, 24 anni, centrocampista slovacco del Grifone acquistato a gennaio per tre milioni. Non è un segreto, per il vigoroso centrocampista i pretendenti non mancano. Molti club si sono messi in coda, due sono in prima fila. Per Kucka il derby è già iniziato da qualche tempo ed è sfida tra Inter e Milan. I rossoneri pensavano di essere in deciso vantaggio, pronti a chiudere in tempi brevi l'intesa con il Genoa, ma disposti a lasciare in rossoblù lo slovacco per un'altra stagione.

Ma negli ultimi giorni è partita l’offensiva nerazzurra. Si è sviluppata in una serie di incontri tra le due società, forte del solidissimo rapporto che lega Stefano Capozucca e Marco Branca. Anche di questo stanno 'chiaccherando' rossoblù e nerazzurri. Kucka ha un contratto con il Genoa fino al giugno 2015 e nelle settimane scorse i suoi agenti sono sbarcati a Genova per discutere anche del futuro del centrocampista. Sa bene, Kucka, dell'interesse manifestato nei suoi confronti dai due club milanesi. Ma sa pure che fino a qualche giorno fa la volontà del Genoa era quella di trattenere il centrocampista in rossoblù. Di fatto a Genova non hanno cambiato idea, ma il pressing dell'Inter è stato serrato. Il ds nerazzurro non ha escluso di aver parlato con Capozucca di Kucka o di Milito.

(Il Secolo XIX)