8

In settimana i vertici dell’Aia valuteranno la direzione di Genoa-Milan da parte di Damato, ma stando alla Gazzetta dello Sport l’arbitro barlettano non dovrebbe essere fermato, in quanto la sua prestazione non sarebbe giudicata disastrosa.

Damato, secondo i vertici Aia, avrebbe sbagliato nell’occasione dell’intervento di Bertolacci su Muntari (almeno da ammonire) e in quella del dito nell’occhio di Bovo a Constant. Più clemenza per quanto riguarda i rigori richiesti dai genoani: nel caso della spinta di Niang su Granqvist sarebbe dovuto arrivare un aiuto da Banti, mentre il tocco di mano dello stesso Niang in area non sarebbe considerato così facile da individuare a velocità normale.