Commenta per primo

 

A margine della riunione odierna in Lega Calcio, ha parlato Enrico Preziosi, presidente del Genoa.
 
Sul mercato: "Cessione del club? Mi arrabbio quando sento queste voci di trattative in corso. Constant? Facciamo affari con il Milan e altri club ma nessuno ha mai fatto da succursale del Milan. Ieri con il Napoli la differenza l'hanno fatta i cambi che noi non abbiamo, per questo a gennaio torneremo sul mercato per ampliare la rosa. Siamo convinti di Del Neri e se andiamo in serie B sarà sul campo perchè ce la siamo meritata. Del Neri non c'entra, ha fatto un minestrone con gli ingredienti che aveva, a gennaio andremo sul mercato per fare nuovi acquisti".
 
Sul match con il Napoli e sul derby: "Non possiamo dire di stare bene. Ieri abbiamo fatto una buona gara ma quando si perde bisogna stare zitti. Ieri ad esempio c'era un'espulsione e un rigore per noi sulla parata di mano di Cannavaro. Sarà un derby tra due squadre disperate. Ce la giochiamo ma non ci sarà la svolta perchè la si trova con la continuità non con la vittoria del derby. Bisogna recuperare giocatori perchè Delneri ha dovuto fare dei cambi importanti con Napoli con i giocatori che aveva mentre gli azzurri possedevano soluzioni migliori in panchina. Il derby? E' una questione di mentalità, non di chi ha l'organico migliore. Vince chi in campo dà di più. Non so se il nostro organico sarà inferiore rispetto a quello della Samp. Noi abbiamo bisogno di punti e continuità, il derby è qualcosa di speciale, ma a noi servono i tre punti".