Calciomercato.com

Genoa, traguardo tondo per Biraschi: centenario rossoblù

Genoa, traguardo tondo per Biraschi: centenario rossoblù

  • Marco Tripodi
Da sabato il club dei giocatori in tripla cifra in fatto di presenze in campionato con la maglia del Genoa ha un nuovo ospite. 
La gara contro lo Spezia ha consentito a Davide Biraschi di tagliare il prestigioso traguardo delle 100 apparizioni in Serie A, tutte collezionate con un solo club, quello più antico d'Italia.

Una bella soddisfazione per il difensore romano, attualmente il giocatore rossoblù da più tempo domiciliato ininterrottamente a Pegli dietro al solo Goran Pandev. Biraschi, infatti, sbarcò all'ombra della Lanterna nell'estate 2016, prelevato per 1,6 milioni di euro dall'Avellino. Dopo una prima stagione d'ambientamento, il classe '94 ha saputo ritagliarsi il proprio spazio anno dopo anno, fino ad assumere il ruolo di vicecapitano nonché di punto di riferimento all'interno di uno spogliatoio abituato a rigenerarsi in maniera particolarmente significativa ad ogni sessione di mercato. 

Il numero 14 rossoblù, sempre nel corso di questa stagione, aveva già toccato un traguardo analogo, arrivando alle 100 presenze totali (Coppa Italia compresa) con il Grifone nel derby del 1° novembre scorso. Poi il grave infortunio alla spalla subito un paio di settimane più tardi ad Udine ne ha condizionato la stagione. Dopo una lunga pausa forzata, da qualche settimana Biraschi è tornato a disposizione della causa rossoblù, pronto a mettersi al servizio della stessa ogni volta che ce ne sia bisogno. Magari riuscendo nel frattempo a cogliere, oltre all'ennesima salvezza, anche un'altra soddisfazione personale: quel gol che ancora non è riuscito a segnare dal suo arrivo in Liguria.

Altre notizie