Commenta per primo

Il derby si giocherà su uno zerbino liso, di quelli da albergo monostellato lungo una camionale: questo il terreno di Marassi a tre giorni dalla partita più attesa della stagione, oltretutto annunciata  in un contesto climatico - brusco abbassamento della temperatura, pioggia battente ininterrotta da domani mattina fino a mercoledì notte - non certo ideale.

La sfida rossoblucerchiata avrà come scenario un prato compromesso nella vegetazione e poco propizio, per le molteplici irregolarità, al gioco in velocità palla a terra. Nulli i margini di intervento: al massimo i tecnici di Sportingenova, da qui a dopodomani, potranno intervenire con le 'sabbiature'.

(La Gazzetta del Lunedì)