Commenta per primo

 

E' finita tragicamente una rissa tra tifosi greci. Un 21enne è stato ucciso a coltellate durante una serie di violenti scontri tra sostenitori dell'Ofi Creta, squadra di serie A, e quelli dell'Irodotos, formazione di quarta divisione.
 
E' accaduto a Hiraklion, capitale della prefettura di Creta. All'esterno dello stadio Pankritio circa 30 tifosi si sono affrontati con spranghe, sassi, coltelli e altre armi. La polizia al momento ha arrestato sei persone.
 
Pochi giorni fa due tifosi erano rimasti gravemente feriti negli scontri tra sostenitori degli eterni rivali Panathinaikos e Olympiakos