Commenta per primo
Un impatto straordinario. L’ultimo gioiello che sta facendo innamorare il pubblico di Old Trafford si chiama Mason Greenwood. Undici gol totali in questa stagione (se si considerano tutte le competizioni), cinque in Premier League. L'ultimo domenica scorsa in casa contro il Watford (3-0), quando, dopo una ripartenza incredibile, dialoga con Bruno Fernandes e scarica un sinistro imprendibile sotto l’incrocio. A soli 18 anni è già entrato nelle grazie di Solskjaer, che stravede per lui. 

UOMO DEI RECORD - Il suo nome fa rima, da sempre, con Manchester United. Cresciuto nel mito di Rooney, entra nell'academy a 6 anni. Dopo tutta la trafila nelle giovanili e un titolo di capocannoniere conquistato nella U18 Premier League North (16 gol, 4 assist in 17 presenze), fa il suo esordio in prima squadra il 6 marzo 2019, nella sfida di Champions League contro il Paris Saint-Germain (3-1), diventando a 17 anni e 156 giorni il secondo giocatore più giovane a disputare una competizione europea per lo United dopo Norman Whiteside, addirittura il più giovane di sempre nell’era della Champions League. Al termine della stagione colleziona 4 presenze in Premier League e viene confermato per l’annata successiva. Quando mette piede su un campo in una competizione europea batte sempre qualche record, infatti il secondo lo stabilisce il 19 settembre 2019, quando segna il primo gol con la maglia dello United, decidendo la sfida di Europa League contro l’Astana (1-0) e diventando il più giovane realizzatore del club (a 17 anni e 353 giorni) in un match di Europa League. Due mesi dopo realizza anche il suo primo gol in Premier contro lo Sheffield United (3-3). 
PROSPETTIVE -  Per Solskjaer Greenwood ricorda Ryan Giggs, un paragone che non può non fargli piacere. Il gallese ha scritto la storia dei Red Devils, l'attaccante classe 2001 deve dimostrare ancora tanto. Il talento e le qualità non gli mancano, tra queste la capacità di capire sempre dove finirà il pallone. Sarà la sorpresa dei convocati di Southgate per l'Europeo? Nel frattempo il popolo dello United si gode la sua giovane stella.