6
Roberto Mancini sta seriamente pensando di convocare in Nazionale Roger Ibanez. Il difensore della Roma ha tre passaporti: quello brasiliano, il Paese di nascita, quello uruguayano, grazie alla madre e quello italiano, ottenuto grazie a degli antenati al momento dell'approdo all’Atalanta

Da regolamento, può chiedere la naturalizzazione (una sola volta) il calciatore che sia dotato del passaporto del Paese e che non abbia giocato una partita ufficiale con la nazionale maggiore di provenienza. Ibanez ha giocato solo con l’Under 23 con cui ha vinto l’oro a Tokyo. Per far partire la pratica Ibanez dovrebbe inviare alla Federcalcio la documentazione che attesti la richiesta allegando una dichiarazione che testimoni la volontà di rappresentare l’Italia.