Commenta per primo

Rossoneri: senza il giocatore preferito da Berlusconi la squadra è apparsa più equilibrata. Il brasiliano costretto ad assistere allo show dello svedese.

Silvio Berlusconi non si immagina un Milan futuro senza Ronaldinho ("Giocherà ancora molti anni, finirà la carriera qui"). Sarà ma intanto il suo contratto con il Milan scade il 30 giugno prossimo e ad oggi non sono iniziati i colloqui per prolungarlo.

Se non muteranno le condizioni a gennaio Ronaldinho potrebbe firmare per un altro club e siccome i Los Angeles Galaxy gli hanno fatto pervenire la proposta principesca di un quadriennale da 10 milioni di euro annui, ecco spiegato perchè la situazione si debba seguire con la massima attenzione.