227
Zlatan Ibrahimovic è tornato a Milanello. L'attaccante svedese è tornato in questi giorni nel centro sportivo di Carnago per continuare le cure dopo l'operazione al ginocchio, prima parte di un percorso che lo porterà a tornare a disposizione di Pioli con l'inizio del 2023, ed è stata l'occasione sia per rivedere i vecchi compagni, sia per conoscere i nuovi, soprattutto Charles De Ketelaere. Tornerà poi in Sardegna e in Svezia, per rientrare stabilmente a Milano. Con una novità: ad accompagnarlo ci sarà tutta la famiglia.

ANCHE I FIGLI TESSERATI - "Quando sono in Italia mi mancano i miei figli in Svezia, quando sono in Svezia mi mancano i miei 25 figli in Italia", raccontava scherzosamente Ibra. Che non dovrà più dividersi tra i due Paesi, perché si trasferiranno a Milano anche la moglie Helena e i due figli, Maximilian (classe 2006) e Vincent (2008), pronti a seguire le orme di papà: entrambi infatti, evidenzia Il Corriere della Sera, saranno tesserati dal Milan, il primo nell'Under 17 del Diavolo e il secondo nell'Under 15; i due non sono attaccanti come Zlatan, ma di ruolo centrocampisti. Da Casa Milan a Casa Ibra, il legame tra i rossoneri e lo svedese è sempre più forte e questo rilancia l'ipotesi di un futuro da dirigente a carriera conclusa.