312
L'Inter sta combattendo una doppia battaglia per il caso Mauro Icardi. Una esterna, con Juventus, Roma e Napoli interessate, ma mai pronte ad offrire per lui. L'altra interna, con la gestione di un caso spinoso come non mai, a colpi di decisioni che devono cercare il più possibile di allontanare cause legali da una parte e dall'altra. Eppure proprio in quest'ottica la guerra fra le parti si è arricchita di una nuova pagina.

L'AVVOCATO - Proprio come l'anno scorso a febbraio quando l'avvocato Paolo Nicoletti, già legale di Massimo Moratti, arrivò a trattare con l'ad Beppe Marotta il reintegro in rosa della punta argentina, anche nelle ultime giornate Wanda Nara secondo il Corriere della Sera si è rivolta ai legali per provare a far reintegrare al 100% Icardi in gruppo. L'Inter sta infatti facendo allenare Icardi in gruppo coi compagni per quanto riguarda la parte atletica, ma non gli permette di aggregarsi durante la parte tattica. Una richiesta che non ha ottenuto l'ok di Conte e della dirigenza che continua la propria marcia verso la cessione.

ASPETTA LA JUVE - Una cessione che, come detto, si ricollega al mercato e che vede Maurito sempre in attesa della Juventus. Icardi ha chiesto tempo ai nerazzurri per capire la posizione dei bianconeri, ma se entro domenica non si ravviverà la trattativa aprirà la porta anche a Roma e Napoli. Aspettando il mercato e rilanciando la battaglia con i nerazzurri. Ennesimo capitolo di una storia destinata ancora a far discutere.