4
Il calcio inglese piange uno dei suoi giocatori più iconici, essendo stato degli eroi del Mondiale del 1966 (anche se alla terza partita con la Francia si infortunò e lasciò il campo a Geoff Hursdt, l'uomo della finale con la Germania Ovest): all'età di 81 anni si è spento Jimmy Greaves, estroso ed esuberante attaccante che ha legato il suo nome soprattutto alle maglie del Chelsea - con cui ha iniziato la carriera nel settore giovanile e realizzato 124 reti in 157 partite  - e al Tottenham, di cui resta tuttora il miglior marcatore di ogni epoca (220 gol in 321 gare dal 1962 al 1970).

Il centravanti inglese è stato però anche protagonista di una breve ma significativa parentesi nel calcio italiano, indossando la maglia del Milan allenato da Nereo Rocco nel 1961/1962. Greaves lascia l'Italia dopo appena un anno con un bottino di 9 gol in 10 apparizioni, ma il suo carattere "ribelle" mal si sposa con la rigida disciplina imposta da Rocco, che lo taglia al termine della stagione e deciderà di liberare il posto per il centrocampista brasiliano Dino Sani, che sarà tra i vincitori della prima storica Coppa dei Campioni di una squadra italiana nel 1963.