Khedira e Dybala, Khedira o Dybala. Il nuovo dilemma (non solo) tattico in casa Juve sembra ora essere questo. Giunti a questo momento della stagione, infatti, la formazione ideale della Juve è ormai delineata per almeno otto se non nove undicesimi: Szczesny in porta, Cancelo (o l'alternativa più prudente De Sciglio), Bonucci, Chiellini e Alex Sandro in difesa, Pjanic e Matuidi in mediana, Ronaldo e Mandzukic in attacco. Per le altre due maglie bisognerà capire di volta in volta. A seconda delle caratteristiche degli avversari e della condizione dei bianconeri. Contro il Sassuolo, ad esempio, c'era spazio solo per uno tra Dybala e Khedira dal primo minuto, mentre Bernardeschi e Bentancur (più di Emre Can) titolari aggiunti pronti a intervenire per completare il puzzle bianconero. Ma un'esclusione con il Sassuolo può far discutere fino a un certo punto. Tra dieci giorni c'è l'Atletico Madrid, in quell'occasione cosa deciderà Max Allegri?

SCOPRI TUTTO SU ILBIANCONERO.COM