92
Un nuovo difensore dal mercato. Il Milan ha le idee chiare, in queste ultime settimane cercherà un partner di Romagnoli, un giocatore che possa garantire qualità e solidità. Nel mirino ci sono soprattutto tre profili, Milenkovic della Fiorentina, Fofana del Saint-Etienne e Ajer del Celtic, ai quali bisogna aggiungere Pezzella, sempre dei viola, a oggi considerato però una seconda scelta, anche per ragioni anagrafiche. Maldini, nelle dichiarazioni prima della sfida con il Bologna, ha bluffato, sulla lista rossonera ci sono questi nomi, ma non sono da escludere sorprese. C'è volontà di rinforzare un reparto che ha bisogno di certezze che al momento Gabbia e Duarte, le principali alternative alla coppia titolare, non sono in grado di dare.

INSOSTITUIBILE - Loro no, Kjaer sì. Contro lo Shamrock Rovers, nel preliminare di Europa League, e contro il Bologna, il danese è stato uno dei migliori in campo. Sicuro, granitico, puntuale nelle chiusure, senza sbavature, una guida per Gabbia. Un leader anche sul rettangolo verde, motivo per il quale il Milan ha deciso di investire 3,5 milioni di euro per riscattarlo dal Siviglia. L'ex Roma e Palermo lo scorso marzo ha festeggiato 31 anni, ha esperienza e solidità fisica per essere ancora protagonista, per essere un punto di forza anche del Milan 2020-21. Ad oggi è insostituibile, chi arriverà dovrà sudare per prendere il suo posto.