120
Tredici giorni al raduno, in programma per il 24 di agosto a Milanello, trentotto al ritorno in Europa, con il primo preliminare di Europa League in programma per il 17 di settembre, quaranta alla ripresa della Serie A, solamente due giorni dopo: la stagione 2020/2021 per il Milan di Stefano Pioli comincerà molto presto e probabilmente la squadra dovrà convivere, almeno per il primo mese, con le voci e le mosse di mercato che verranno messe a punto dal dt Paolo Maldini e dal ds Frederic Massara, per ora silenti sia in ottica rinnovi che in ottica rafforzamento squadra. 

LA 'CASA EUROPA' DOPO L'ESILIO E LE AMICHEVOLI DI PIOLI - Ma non c'è un attimo di tempo da perdere, perché i rossoneri cominceranno molto presto a fare sul serio, tornando finalmente "a casa" dopo un anno di esilio causa FFP, in quell'Europa che da sempre ha regalato le maggiori soddisfazioni e che deve tornare ad essere per il Milan quello che è stato in passato, partendo dall'Europa League per sfociare nella Champions. Per questo Stefano Pioli vorrebbe organizzare delle amichevoli anche all'estero, anche se non sarà semplice a causa delle norme anti-Covid e alla limitazione alla circolazione fra vari paesi europei. 
QUEL FASTIDIO MALCELATO SE L'INTER... - Un'Europa agostana dove è tornata a brillare l'altra parte di Milano, quella nerazzurra: la squadra di Conte ha liquidato senza troppi problemi Getafe e Bayer Leverkusen e ora si appresta ad affrontare in semifinale lo Shakthar Donetsk, avversario non certo impossibile, prima di pensare all'eventuale finale del 21 contro Manchester United o Siviglia. Una vittoria tutt'altro che impossibile per i rivali cittadini, alla prima semifinale europea dal 2010, anno del Triplete. Inutile nascondere che un'eventuale vittoria dell'Inter in Europa League darebbe non poco fastidio ai tifosi rossoneri, che per entrarci, in questa coppa, dovranno sostenere tre turni preliminari. Un'insofferenza poco celata, che fa capire quanto il Milan di oggi necessiti anche delle piccole cose: per questo, non c'è tempo da perdere!

@AleDigio89