Calciomercato.com

Il Milan sfida la Juve per Sucic, l'ultimo gioiello del Salisburgo: Maldini lo vuole

Il Milan sfida la Juve per Sucic, l'ultimo gioiello del Salisburgo: Maldini lo vuole

  • Alessandro Di Gioia
Una bottega pregiata, che produce tessuti sempre preziosi: il Salisburgo non smette di sfornare talenti e, sotto l'egida sapiente del gruppo Red Bull, continua a produrre giovani calciatori che piano piano si stanno prendendo l'Europa, tra l'Austria e il Lipsia, in Germania. I nomi sono tanti e importanti, da Erlng Haaland, punta del Borussia Dortmund e futuro del calcio mondiale, a Sadio Mané, artefice dei successi nazionali e internazionali del Liverpool, fino a Timo Werner, nuovo alfiere del Cheslea, e Naby Keita, rinforzo a centrocampo per Klopp.

DA DAKA A SUCIC, LA NUOVA INFORNATA - Non solo, è pronta a prendere quota un'altra infornata di giovani talenti: DayoT Upamecano, Patson Daka e Dominik Szoboszlai sono i nomi da appuntarsi, il primo e il terzo cercati anche dal Milan durante il solamente virtuale interregno di Ralf Rangnick. Proprio la società rossonera, la più attenta ai giovani in Italia, non smette però di guardare con interesse ai giovani virgulti del gruppo RB: il nome nuovo è quello di Luka Sucic, l'ultimo gioiello del Salisburgo.

UN PO' MILINKOVIC-SAVIC, UN PO' SZOBOSZLAI - Il centrocampista classe 2002, a soli 18 anni, è la stella indiscussa del Liefering, la squadra B del Salisburgo: arriva nella città di Mozart da Linz, dov'è nato, nel 2016, ma viene seguito da quando aveva 12 anni, prima di firmare per l'Academy. Ha da poco rinnovato il contratto con la prima squadra, fino al 2024. Di chiari origini slave, è la promessa del calcio austriaco: dotato di un ottimo fisico, alto 180 centimentri, gioca prevalentemente da centrocampista centrale, sulle orme di Milinkovic-Savic e Soboszlai, ma può spostarsi tranquillamente sia sull'esterno che sulla trequarti. 

DALLA YOUTH LEAGUE A MILAN E JUVE - Protagonista indiscusso durante la Youth League 2019/20, nella quale ha segnato 6 gol (2 contro il Napoli e uno a testa contro Liverpool e Real Madrid) e fornito due assist, durante la prima stagione col Liefering ha messo insieme 15 presenze, segnando 4 gol con 5 assist. Quest'anno è stato lanciato in prima squadra, ma su di se ha già attirato le pressanti mire di Milan e Juventus: secondo quanto appreso da Calciomercato.com, al club rossonero piace molto, anche se non c'è ancora una trattativa, che però potrebbe nascere nelle prossime settimane. Il direttore tecnico del Milan Paolo Maldini lo segue con grande attenzione: la linea verde dei rossoneri continua. 

@AleDigio89

Altre notizie