La riunione è stata lunga, a pranzo e oltre prima di rientrare a Genova. Marco Giampaolo si è riunito con i dirigenti del nuovo Milan che sta nascendo nella giornata di ieri, tra i nomi spuntati sul mercato c'è anche quello di Kostas Manolas, il difensore della Roma per cui l'allenatore ormai ex Sampdoria stravede da anni. Convinto che possa affinarsi e diventare un top a livello internazionale, Giampaolo ha approvato Manolas per cui la dirigenza del Milan si è informata negli ultimi giorni direttamente con la Roma.


CLAUSOLA E JUVE - Di mezzo c'è anche l'agente Mino Raiola, contattato direttamente da Paolo Maldini e Ricky Massara; il procuratore ha dato l'ok ai rossoneri anche senza Champions League per Manolas. Ecco perché il Milan ha preso fiducia e ha scelto di chiedere alla Roma uno sconto sui 36 milioni della clausola rescissoria; la società giallorossa ha detto no, venderà Manolas solo per la clausola intera anche per questioni di bilancio e Fair Play Finanziario, serve fare plusvalenza piena. Soprattutto, la Roma non ha fretta perché c'è in corsa anche la Juventus che ha parlato di Manolas nei contatti frequenti con Raiola, ad ora senza sbocchi definitivi ma con suggestioni che possono riguardare pure Higuain. I dirigenti rossoneri hanno preso nota, non è un'operazione facile e non c'è ancora l'offerta ufficiale ma il dialogo è partito con Manolas, i suoi agenti e la Roma informata. Il Milan è la novità, la Juve lo sa da tempo: servirà pagare l'intera clausola per avere il greco. Oppure offrire una contropartita di pari valore...