7
Doppia festa oggi per la famiglia Pozzo: non solo la vittoria dell'Udinese contro il Milan (LEGGI QUI), tre punti che mancavano dall'8 marzo, ma anche la promozione in Premier League del Watford. Il club inglese dopo 8 anni può festeggiare il ritorno tra le nobili d'oltremanica: 88 punti, figli di 27 vittorie, 11 sconfitte e sette pareggi, 90 gol fatti e 41 subiti. Una cavalcata trionfale, resa indimenticabile da questa giornata non adatta ai deboli di cuore.

FINALE DA CARDIOPALMA - La squadra allenata da Slavisa Jokanovic ha vinto 2-0 contro il Brighton & Hove Albion. Autori dei gol Matej Vydra, ancora di proprietà dell'Udinese e il cannoniere e capitano della squadra Troy Deeney, che in stagione ha realizzato 21 reti. Dopo essersi assicurati i tre punti, il Watford si è messo davanti al televisore per assistere alle partite del pomeriggio, con il pareggio del Norwich e la sconfitta del Middlesbrough contro il Fulham arrivata solamente all'ultimo minuto, dopo una partita che il Boro aveva pareggiato all'88'. Grande artefice di questo miracolo è il tecnico serbo, che da gennaio ha cambiato marcia alla squadra e ha centrato una promozione insperata, considerando che sono stati cambiati quattro allenatori.
GIOIE TRICOLORI -  La stagione era iniziata con Giuseppe Sannino che, dopo il tredicesimo posto della scorsa stagione, aveva iniziato alla grande collezionando quattro vittorie in cinque partite, salvo poi lasciare l'Inghilterra. Chi è rimasto, invece, sono i vari Angella, Forestieri, Motta e Munari, che sul campo si sono conquistati la possibilità di giocare nel campionato più bello del mondo. E insieme a loro festeggerà sicuramente un tifoso d'eccezione: Elton John, grande fan degli Hornets, Nonché ex presidente, che nell'82 portò in First Division il club. Giampaolo Pozzo, tramite il profilo ufficiale dell'Udinese, esprime tutta la sua gioia: "E' un progetto su cui lavoriamo da anni, è un altro mattone che aggiungiamo ai nostri successi".