3
Scene poco edificanti oggi nella Championship inglese. Al nono minuto di Birmingham-Aston Villa, derby molto acceso, un tifoso della squadra di casa è riuscito a entrare sul terreno di gioco e ha sferrato un pugno da dietro al numero 10 avversario Jack Grealish.

Il giocatore, colpito all'altezza della mascella, è rimasto a terra una trentina di secondi. Intanto, a pochi metri da lui, i suoi compagni attorniavano l'aggressore, che alla fine è stato portato via dagli addetti dello stadio St. Andrew's.

Mentre l'invasore veniva condotto fuori dal campo e mandava baci verso gli spalti, Grealish si è rialzato ricevendo l'abbraccio di compagni e avversari. Curiosamente, quest'episodio porterà bene al fantasista dei Villains, che al 67' deciderà la sfida con un preciso diagonale mancino rasoterra.