62
La fidanzata di Malcuit, giocatore del Napoli, è stata bersagliata da qualche soggetto, che le ha rivolto parole decisamente offensive. Ashley Rose, però, non ha accettato in silenzio le offese ricevute e, a mezzo social, ha voluto rispondere in modo estremamente duro: ''​Da quando sono arrivata, i napoletani sono stati disgustosi con me! Sono brutta, sono la sorella del mio fidanzato perché abbiamo lo stesso taglio di capelli. Ah! Dimenticavo che devo fare una dieta. Ma ero stata avvertita: non sono bianca, magra e coi capelli lisci. Ho capelli afro, sono nera e con le forme. Non sono la ragazza ideale di un calciatore qui. Mi piacciono le mie forme e i miei capelli e quando vedo questi commenti sono molto più bella di tutti perché ho un'anima migliore. La vostra opinione non mi interessa. Mi era stato detto prima di venire qui che i napoletani avevano la reputazione di essere razzisti, non volevo crederci ma è vero. Non tutti per fortuna, poi è sempre più facile dietro un telefonino''.






LA RISPOSTA -
La risposta del Napoli non si è fatta attendere, con un tweet del club che ha voluto mostrare la propria vicinanza ad Ashley e Malcuit e condannando senza remore gli insulti razzisti ricevuti dalla ragazza.