46
Andrea Ranocchia da capitano e titolare fisso a quarta scelta di Roberto Mancini. Il difensore umbro ha le valigie pronte per non perdere la possibilità di andare ai prossimi Europei in Francia. Un addio quasi scontato, con diverse soluzioni ventilate nelle ultime settimane. 

TRATTATIVA AVVIATA - La scorsa estate Ranocchia è stato vicinissimo a vestire la maglia del Milan, poi il dietrofront presidenziale su Mexes ha cambiato le carte in tavola. La volontà dell'Inter  sarebbe quella di non rinforzare una diretta concorrente nella serie A, privilegiando la soluzione estera. Secondo quanto appreso in esclusiva da Calciomercato.com è in corso una trattativa in fase avanzata con il Siviglia che è alla ricerca di un difensore dopo l'infortunio di Andreolli. I rapporti tra i due club sono ottimali e Ranocchia rappresenta il profilo ideale  per Unai Emery. Si ragiona su un prestito di sei mesi con diritto di riscatto fissato sui 7/8 milioni di euro che il cub andaluso potrà esercitare a fine stagione. Ranocchia riflette, c'è uno scenario che stimola particolarmente la sua fantasia.

UN RINFORZO PER GARCIA - L'Inter ragiona con il Siviglia, Ranocchia prende tempo e aspetta la Roma. Quella giallorossa è una destinazione più che gradita al difensore classe 1988. Il futuro di Ranocchia diviso tra Roma e Siviglia, favorito in virtù della volontà dell'Inter. 

DL