8
"In passato è stato vicino all'Inter". Una dichiarazione firmata Bernardo de Silva, agente di Bruno Peres, in esclusiva a calciomercato.com che apre scenari importanti sul futuro del terzino brasiliano classe 1990. Perchè quell'Inter che l'ha cercato, sedotto e abbandonato ai tempi del Santos, ora è pronta a tornare alla carica. Mancini è rimasto impressionato dall'inizio di stagione dell'esterno brasiliano, autore di un gol pazzesco nel derby contro la Juventus, e ha chiesto ad Ausilio di capire se ci sono chance per portarlo a Milano la prossima stagione. Una trattativa ufficiale non c'è ancora, ma qualcosa si muove e l'Inter è pronta a sfidare la Roma, che ha già chiesto informazioni al direttore sportivo granata Petrachi.

COME MAICON - Arrivato la scorsa estate dal Santos per una cifra di poco superiore ai due milioni di euro, Peres è legato al Torino con un contratto fino al 2019 da 400 mila euro netti a stagione. Il Torino al momento fa muro, non vuole sentir parlare di cessione, ma se al termine della stagione i risultati sul campo non saranno quelli attesi potrebbe ascoltare tutte le offerte, compresa quell'Inter. Mancini vuole fare di Bruno Peres il nuovo Maicon, sbarcato a Milano dal Monaco nel 2006, a 25 anni e trasformato da semi-sconosciuto a terzino di primo livello. L'esterno del Torino, classe 1990, nel 2015 avrà proprio 25 anni. Che sia un segnale?